17.02.2019 – L’inizio della stagione 2019 nel Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike e nel Campionato Mondiale FIM Supersport del Team Pedercini Racing by Global Service Solutions si avvicina, mentre il team italiano si prepara ad affrontare l’ultima sessione di test pre-stagionali in programma sul tracciato di Phillip Island (AUS) dal 18 al 19 febbraio prossimi.

L’impegno precederà di qualche giorno il round di apertura del campionato 2019 che scatterà il prossimo weekend proprio sulla pista australiana che sorge a sud di Melbourne e vedrà il Team Pedercini Racing by Global Service Solutions impegnato con entrambi i piloti: Jordi Torres (ESP) #81 proseguirà la messa a punto della Kawasaki ZX-10RR con la quale prenderà parte al
Campionato Mondiale MOTUL FIM Superbike, mentre Ayrton Badovini (ITA) #86 sarà in sella alla nuova Kawasaki ZX-6R con la quale difenderà i colori del team italiano nel Campionato Mondiale FIM Supersport.

La doppia giornata di test a Phillip Island sarà chiaramente fondamentale per individuare i migliori set-up in vista della gara inaugurale del 22-24 febbraio su un tracciato dalle caratteristiche molto particolari. La pista australiana, reputata una delle più spettacolari per scenografia dell’intera stagione, offrirà infatti ai piloti la possibilità di sperimentare condizioni differenti rispetto a quelle incontrate tre settimane fa a Jerez. La vicinanza al mare innalza infatti le percentuali di l’umidità dell’aria con temperature dell’asfalto che supereranno i 20°C e consentiranno alle gomme un diverso lavoro.

Il programma dei test sarà suddiviso tra WorldSBK e WorldSSP. Lunedì la classe regina scenderà in pista dalle 11:10 alle 13:10 al mattino e dalle 15:40 alle 17:40 al pomeriggio (GMT +11). La Super Sport sarà invece impegnata dalle 9:10 alle 11:00 e dalle 13:40 alle 15:30. Nella giornata di martedì gli orari resteranno invariati ma le classi si invertiranno, con la WorldSBK che sarà quindi la prima a scendere sul tracciato.

Lucio Pedercini – Team Owner:
“La sessione di test a Phillip Island è da un certo punto di vista molto emozionante, manca davvero pochissimo all’inizio della stagione. Dal punto di vista tecnico occorre affrontare questi due giorni con grande attenzione, per tutto il team si tratta di uno shakedown fondamentale in vista dell’avvio del campionato che permette di sperimentare varie soluzioni in condizioni di per sé identiche a quelle che si incontreranno in gara, meteo permettendo”.

Giordano Mozzi – Team Manager:
“Dalla presentazione ufficiale del team e dai test di Jerez le settimane sono volate e ci troviamo già a Phillip Island pronti per iniziare finalmente la nuova stagione. Abbiamo lavorato senza sosta, di giorno e di notte, sia per finalizzare i dettagli tecnici e logistici sia per rafforzare e strutturare la collaborazione con Global Service Solutions, il nostro title sponsor, nell’ottica di una collaborazione quanto più efficace e vincente. Torniamo in pista con grande determinazione per questa doppia giornata di test che ci consentirà di tracciare la linea strategica per iniziare il campionato nel migliore dei modi”.