Nel 1973 Ricardo Bofill trovò un vecchio cementificio in disuso dell’inizio del secolo, composto da più di 30 silos, gallerie sotterranee e gigantesche sale-macchine, e decise di trasformalo nella sede del suo studio professionale, il Ricardo Bofill Taller de Arquitectura.

Dopo qualche anno di ristrutturazione, la fabbrica, ormai abbandonata e parzialmente in rovina, era una sommatoria di elementi surreali: scale che non conducevano in alcun luogo, possenti strutture di cemento armato che non sostenevano nulla, elementi in ferro sospesi nel vuoto, “spazi deserti pieni di magia”.

La trasformazione iniziò con la demolizione di parte della vecchia struttura per rendere visibili le forme fino ad allora nascoste. Dopo aver definito gli spazi, iniziò il processo di adeguamento di questi alla nuova funzione. Otto silos furono adibiti a uffici, sale riunioni, locali tecnici, laboratorio per la creazione dei plastici, archivi e una zona soprannominata “La Cattedrale” vista la sua monumentalità per ospitare mostre, concerti, proiezioni e ogni sorta di evento culturale legato all’attività professionale dell’architetto.

UrbaNature è un neologismo che esprime l’unione della natura e dell’ambiente urbano, della semplicità e dello stile, della praticità e della moda. 

UrbaNature è un nuovo modo di guardare il mondo, in cui città e natura si intrecciano in un unico stile di vita. Gli UrbaNatures scelti da Lumberjack hanno una coscienza ambientale e principi etici green che vivono senza fanatismi, quotidianamente, a contatto con una natura che inevitabilmente ha incontrato la dimensione urbana e gli aspetti metropolitani del vissuto di ciascuno. Gli UrbaNatures, creativi, originali e soprattutto al passo con i tempi, vivono in un’attualissima ricerca di equilibrio tra natura e città nel lavoro, nei viaggi, in cucina, nel tempo libero.

Lumberjack UrbaNature, una filosofia di vita come risposta innovativa e concreta alle questioni che, ogni giorno, l’ambiente metropolitano pone a chi lo abita.
Temi moderni ed essenziali come il rispetto della natura e la sostenibilità si incrociano con le tendenze fashion street e urban.
Lumberjack UrbaNature: Urban, come lo stile di vita contemporaneo. Nature, come lo scenario in cui evadere.

Progetti per il futuro?

Fonte: LUMBERJACK

Save

Oggi parliamo della Ditta Coven Egidio snc in occasione di Cosmoprof 2017 di Bologna, fiera leader mondiale per l’industria della bellezza professionale a 360°.

Chi sei?
Il mio nome è Luca Pagetti e sono uno dei soci della Ditta Coven Egidio snc.

Per quale Azienda lavori?
Coven Egidio è una azienda a conduzione famigliare, situata a Pavia, produciamo macchine dosatrici e aggraffatrici per la profumeria. Mio padre Marco ha fondato l’azienda 40 anni fa, mi sono unito alla sua squadra nel 1993 e da allora ho cercato di espandere il nostro mercato nel mondo.

A quale Target vi rivolgete?
Copriamo una larga fetta del mercato di settore, i nostri clienti sono terzisti o grandi nomi della profumeria, trattano di prodotti per la grande distribuzione o profumeria di alto livello, fino ai profumieri di “nicchia”

Parlaci del Progetto che vuoi far conoscere?
Quest’anno Cosmoprof compie 50 anni e per celebrare ha organizzato un evento al quale siamo lieti di partecipare, la “Perfume Factory” dove sarà in mostra una linea completa di confezionamento profumi, a partire dalla nostra macchina automatica di dosaggio e aggraffatura dei flaconi per poi proseguire con le operazioni di packaging. Molti costruttori importanti del settore saranno presenti insieme a noi a testimonianza dell’esperienza e della conoscenza italiana nel settore del packaging applicato alla profumeria.

Quali Canali utilizzate Online per promuovervi?
Negli ultimi anni è sicuramente il web che ci ha permesso di espandere la nostra presenza sul mercato internazionale, abbiamo notato che i video che mostrano il funzionamento delle nostre macchine sono molto efficaci nella comunicazione all’estero; inoltre partecipiamo a numerose fiere dedicate al settore in Italia e in tutto il mondo: Europa, Middle East, Cina e Giappone sono solo alcune delle aree in cui ci stiamo espandendo.

Progetti per il futuro?
Raggiungere aree di mercato che fino ad ora sono state poco interessanti per noi, negli ultimi anni aree come Cina e Giappone si sono rilevate molto interessanti ed è per questo che partecipiamo a importanti fiere del settore in questi Paesi.

Vuoi lasciare un messaggio a chi ci ascolta
Speriamo di conoscervi durante il Cosmoprof a Bologna di quest’anno, esporremo al padiglione no.20, stand C35/D38; in occasione del 50esimo anniversario saranno numerosi gli eventi e le occasioni per entrare in contatto con la nostra realtà!

Fonte: COVEN EGIDIO

Save